Prevenzione e sicurezza biologica. COVID-19

Uno degli aspetti che contraddistinguono la qualità e la professionalità di uno studio odontoiatrico è quello della sicurezza verso la possibilità di contrarre qualsiasi tipo di infezione, a carattere locale o sistemico, sia da parte di virus sia da parte di batteri.
Gli studi dentistici hanno sempre dovuto attenersi a particolari misure di prevenzione, ma l’importanza che oggi assume la diffusione epidemica del coronavirus impone delle attenzioni ancora maggiori e l’applicazione di procedure di prevenzione specifiche per una totale sicurezza dei pazienti e degli operatori.
L’infezione da coronavirus si trasmette principalmente attraverso l’esposizione diretta alla saliva o alle goccioline di aerosol provenienti dal cavo orale e dalle secrezioni nasali.
A causa dell’aerosol, che si produce attraverso l’utilizzo di trapani dentali o di ablatori ad ultrasuoni, o per il contatto diretto con la saliva i dentisti e le assistenti alla poltrona presentano un alto rischio di contrarre una infezione da Covid-19. Inevitabilmente, il susseguirsi dei pazienti negli stessi ambienti e sulla stessa poltrona, durante le cure dentali, espone anche gli stessi al rischio di contrarre l’infezione.
Per una assoluta tutela dei propri pazienti e degli operatori stessi lo Studio Dentistico del Dott. Mauro Cattaruzza ha integrato i propri abituali presidi di prevenzione con ulteriori strumenti e procedure di controllo delle infezioni, nelle aree operative in particolare e in tutti gli altri ambienti dello studio. Tali misure rappresentano il maggior grado possibile di prevenzione in ambito dentale.

Al seguente link puoi prendere visione di tutte le procedure adottate: https://www.drcstudio.it/procedure